Liguria, turismo record con +48% di stranieri

Liguria, turismo record con +48% di stranieri

di -
Levanto
Levanto

In Liguria è turismo record, e gli stranieri crescono del 47,85%. Le presenze straniere sono state infatti poco meno di 92 mila, circa 30 mila in più rispetto a Pasqua 2016, con un incremento quasi del 48%. I tre ponti primaverili, comprese le festività di Pasqua, hanno quuindi consolidato la Liguria come meta turistica. La  campagna #lamialiguria, compresi gli eventi sul territorio, ha contribuito ad attrarre i visitatori. E “a rafforzare il brand Liguria, sempre più riconosciuto anche fuori dai confini nazionali”, dichiara l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino.

Secondo il report elaborato dall’Osservatorio turistico regionale, nel fine settimana di Pasqua sono state registrate circa 279 mila presenze, 32 mila in più rispetto a Pasqua 2016, con un incremento del 13%. Tra le presenze straniere a fare la parte del leone sono stati i francesi (+116%), seguiti dagli svizzeri (+61,5%) e i tedeschi (+20%).

“Come dimostra lo stanziamento di 8 milioni del Fondo strategico regionale, il nostro impegno continua nel settore turistico che consideriamo decisivo per le ricadute economiche e per la valorizzazione del territorio”, continua Berrino. A livello provinciale è La Spezia ad aver registrato la crescita più marcata, circa il 27% rispetto a Pasqua 2016, per un totale di 44.600 presenze. Seguono: Genova, +15,7%, per un totale di 71.700 presenze, Imperia, +10% e 57mila presenze, e Savona, con +8%, ma con il picco di presenze: 104mila, il maggiore a livello regionale.