Intesa Sanpaolo e Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza siglano una partnership per rilanciare e sostenere il turismo in Lombardia. Con un finanziamento di 350 milioni di euro, in base all’accordo nazionale siglato a dicembre 2016.

In dettaglio, l’accordo prevede finanziamenti per investimenti volti al miglioramento delle strutture ricettive con piani di erogazione e rimborso personalizzati, finanziamenti a breve termine per ricevere anticipi sulle prenotazioni di soggiorni e linee di credito agevolate per le esigenze di liquidità delle imprese legate alla stagionalità dei flussi di cassa. Per garantire il ricambio generazionale viene poi messa a disposizione la convenzione Job Confcommercio, destinata alle imprese del settore che assumono nuovo personale sfruttando le agevolazioni derivanti da novità normative in materia.

L’accordo, riporta Adnkronos, si basa sul forte impulso alla digitalizzazione delle attività economiche, attraverso la messa a disposizione di servizi personalizzabili di Pos che consentono di conciliare mobilità e sicurezza anche fuori dal punto vendita.

Il programma prevede inoltre sconti e promozioni per tutti gli operatori commerciali dotati di Pos Intesa Sanpaolo che, in qualità di partner locali, potranno usufruire delle iniziative di promozione offerte dai canali digitali della banca. Tra questi, anche la condivisione di piattaforme di e-commerce b2b e b2c, per vendere e promuovere online in Italia e all’estero la propria offerta.

Ultime notizie

Grande crescita del turismo verso Israele nel 2017 secondo i dati i diffusi dal Central Bureau of Statistics: +57% per gli arrivi turistici e...

Philippe Gombert è stato rieletto Presidente di Relais & Châteaux, collezione esclusiva di oltre 550 prestigiosi hotel di charme e ristoranti gourmet in tutto il...

Media Partnership