Prosegue il posizionamento sul settore luxury di Portale Sardegna  online travel agency (OTA) quotata su AIM Italia specializzata nel segmento incoming turistico per la Sardegna. L’azienda ha infatti perfezionato l’acquisizione di una partecipazione pari al 51% di Royal Travel Jet Sardegna S.r.l. (“Royal Travel Jet”), attiva nei servizi di tour operating online in Italia, con focus sul turismo di lusso, titolare dei marchi del network Charming. L’operazione ha un valore di 550mila euro di cui 100mila in contanti.

Massimiliano Cossu, Amministratore Delegato di Portale Sardegna spiega: “Siamo estremamente soddisfatti dell’accordo raggiunto. L’acquisizione di Royal Travel Jet e, per il suo tramite, dei marchi del Network Charming – società specializzata nel turismo di lusso ed esperienziale con particolare focus sulla Sardegna e le principali destinazioni balneari in Italia, che offre a una clientela prevalentemente internazionale (85%) un prodotto di classe alta – ci consente di raggiungere gli obiettivi strategici dichiarati in IPO di ampliamento dell’offerta verso nuovi segmenti di prodotto, internazionalizzazione e destagionalizzazione. Siamo certi che il coinvolgimento nel capitale e nella governance dei fondatori di Royal Travel Jet, che apporteranno competenze nuove e specialistiche e un lungo track record di successo, daranno nuovo slancio alla nostra società”.

Gianluca Atzeri, Direttore Generale di Royal Travel Jet: “Il Progetto Charming e quello di Portale Sardegna nascono in Sardegna, nello stesso momento storico ed economico. Per più di dieci anni questi due progetti sono cresciuti parallelamente fino ad arrivare a oggi, momento in cui i due progetti si incontrano, trovando forza e generando crescita grazie alla loro ottima complementarietà”.

Royal Travel Jet, con sede a Cagliari, è attiva nei servizi di tour operating online con focus sul turismo di lusso per la destinazione Italia. La società faceva capo, tramite Acacia Travel Holding S.r.l. alla Famiglia Atzeri, attiva nel settore turistico dal 1975. Controlla inoltre la società Pavoneggi srl.

Royal Travel Jet impiega 12 dipendenti e ha registrato nel 2017 un fatturato di 4,5 milioni di euro, un EBITDA di 0,19 milioni di Euro e una PFN, al 31 marzo 2018, pari a circa -165 mila Euro, mentre la controllata Pavoneggi S.r.l. impiega 5 dipendenti e ha registrato nel 2017 un fatturato di circa 202 mila Euro.

Il nuovo Gruppo Portale Sardegna potrà contare su un totale di circa 5 milioni di visitatori nei portali di proprietà (rispetto agli attuali 2 milioni) e su un database clienti aggiuntivo di circa 150.000 nominativi che porteranno il database della società a superare i 330.000 nominativi sui quali favorire azioni di cross selling.

L’accordo prevede inoltre il riconoscimento in favore di Portale Sardegna di un’opzione call sul residuo 49% del capitale di Royal Travel Jet, da esercitarsi entro 12 mesi dalla data odierna per un corrispettivo pari a Euro 550.000 in caso di esercizio dell’opzione call entro il 31 dicembre 2018 e di Euro 600.000 in caso di esercizio dell’opzione call dopo il 31 dicembre 2018.

Andrea e Gianluca Atzeri resteranno in azienda con il ruolo, rispettivamente, di direttore finanziario e di direttore generale emarketing, per un periodo di 3 anni dalla data del closing. In aggiunta, è previsto che Massimiliano Cossu, già amministratore delegato di Portale Sardegna, diventi anche amministratore delegato di Royal Travel Jet.

Si riporta di seguito la composizione aggiornata del capitale sociale di Portale Sardegna:

 

Ultime notizie

 Volotea ha inaugurato la sua undicesima base presso l’aeroporto di Marsiglia: qui verranno basati 2 aeromobili Boeing 717, permettendo un incremento significativo nel numero...

Lo scorso 16 aprile Air France ha inaugurato il suo nuovo servizio Parigi-Charles de Gaulle – Taipei (Taiwan). La compagnia offre ora ai suoi...

Media Partnership