La Commissione Europea ha approvato l’acquisizione del metasearch per voli e hotel Momondo da parte del gruppo Priceline, già proprietario di Booking.com, primo portale di prenotazioni al mondo, e di Kayak, fino ad oggi competitor di Momondo ma con il quale si prospetta invece una fusione.

La società danese ha ceduto al corteggiamento del gruppo americano per la cifra di 550 milioni di dollari, offerta a febbraio scorso, come avevamo raccontato qui.

Nell’acquisizione rientrano tutti gli asset di Momondo, compreso il sito Cheapflight.com e il gestionale Momondo Pro.

Ultime notizie

Si avvicina l’edizione 2017 dell’Oktoberfest di Monaco di Baviera, uno degli eventi europei più amati dagli italiani, in programma dal 16 settembre al 3...

Il programma pilota più recente Delta Air Lines all’aeroporto internazionale Ronald Reagan di Washington permette ai passeggeri di collegarsi in video chat dall’aeroporto con uno specialista...

Media Partnership