Lufthansa

Fumata nera nei colloqui tra il sindacato dei piloti Cockpit e Lufthansa: la conseguenza è la proclamazione di altre 48 ore di sciopero nelle giornate del 29 e del 30 novembre. Il 29 novembre lo sciopero riguarderà solo il corto raggio, mentre il 30 novembre resteranno a terra anche i voli a lunga percorrenza.

L’agitazione si aggiunge alle 4 giornate di sciopero selvaggio della scorsa settimana che hanno portato alla cancellazione di 2755 voli, coinvolgendo oltre 345mila passeggeri.

Lo sciopero coinvolge solo i piloti Lufthansa ma non riguarda le altre compagnie controllate (Swiss, Eurowings, Austrian, Brussels Airlines e Air Dolomiti).

In una nota sul suo sito Lufthansa dichiara che farà il possibile per ridurre i disagi.

E’ possibile controllare lo stato dei voli su
http://www.lufthansa.com/online/portal/lh/de/informationservice/flightinfo/flightstatus?l=en

I passeggeri con un volo cancellato potranno riprenotarlo o ottenere un rimborso gratuitamente tramite il sito web di Lufthansa.
Chi ha prenotato in agenzia di viaggi deve invece rivolgersi al proprio agente di riferimento.

Ultime notizie

Il Gruppo Hit, la principale corporate turistica della Slovenia, traccia un bilancio della stagione appena conclusa"Siamo molto soddisfatti dell'andamento degli ultimi mesi - dichiara...

In treno a Milano per partecipare a HOST, l’evento internazionale dedicato al settore Ho.Re.Ca, foodservice, retail, GDO e hotellerie, giunto quest’anno alla sua 40a edizione, in...

Media Partnership