Marriott International, raddoppia il portafoglio di alta gamma. E ne 2017 debuttano...

Marriott International, raddoppia il portafoglio di alta gamma. E ne 2017 debuttano 30 hotel di lusso

The St. Regis Maldives Vommuli Resort
The St. Regis Maldives Vommuli Resort

Marriott Internationala seguito della recente fusione con Starwood Hotels & Resorts, raddoppia il proprio portafoglio di hotel di alta gamma e si conferma il big del segmento luxury. Forte di una selezione unica di esperienze diversificate ed esclusive in 61 paesi, dedicate ai viaggiatori globali, il gruppo Marriott International Luxury Brands include ora marchi iconici quali St. Regis, The Luxury Collection e W Hotels, oltre ai rinomati marchi dell’ospitalità The Ritz-Carlton, Ritz-Carlton Reserve, Bulgari Hotels & Resorts, EDITION e JW Marriott. Guardando al futuro, Marriott International prevede di aprire quasi 30 nuovi alberghi di lusso nel 2017, mentre sono 180 le strutture di lusso in fase di sviluppo in 20 nuovi paesi, come Islanda, Nepal e Cuba.

“Il nostro luxury portfolio attraversa tutto il mondo, dalle località più alla moda alle ultime gemme ancora da scoprire, e la sua ineguagliabile estensione e capillarità ci permette di rispondere alla sempre più rapida crescita della domanda dei viaggiatori più esigenti”, afferma Tina Edmundson, Global Brand Officer per Marriott International. “Con un aumento dei viaggi di lusso che ha praticamente sfiorato il 50% nell’ultimo quinquennio, prevediamo un lungo percorso di crescita nel segmento di alto livello e disponiamo di una struttura eccellente e dedicata in grado di alimentare e rafforzare il nostro ambito portafoglio di otto differenti marchi di lusso”.

“L’approccio al lusso da parte dei nostri ospiti è decisamente meno formale, del tutto più personale e determinato più dagli interessi e dalle idee personali che dall’aspetto geografico e demografico” aggiunge Edmundson. Questa comunità globale amante del lusso sceglie un’esperienza alberghiera in base allo scopo del viaggio. “Vogliono imparare il kitesurf al St. Regis Mauritius, scoprire la stagione dei ciliegi in fiore al The Ritz-Carlton di Kyoto, gustare un Bellini sulla terrazza dell’iconico Gritti Palace durante la Biennale di Venezia e provare l’eliski al W Verbier”, conclude Tina Edmundson.

The Ritz-Carlton e St. Regis, tante inaugurazioni in programma  
The Ritz-Carlton, il leggendario marchio dell’ospitalità con 92 alberghi in tutto il mondo, anche nel 2017 continuerà a definire lo standard del lusso con quattro inaugurazioni in programma, tra cui The Ritz-Carlton, Langkawi e The Ritz-Carlton, Astana, che lasceranno ricordi indelebili negli ospiti che si dedicheranno a scoprire il meglio di questi luoghi. Il marchio St. Regis, con 38 alberghi già attivi e altri 21 in fase di realizzazione, continua a reinterpretare l’eredità del St. Regis originale di New York a tutto vantaggio dei viaggiatori moderni amanti del lusso. I primi di novembre, il brand ha inaugurato lo spettacolare St. Regis Maldive Vommuli Resort e ha in programma altre cinque destinazioni nel 2017, tra cui Shanghai, Changsha e Il Cairo.

W Hotels a quota 50 
Famoso per aver rivoluzionato l’esperienza alberghiera convenzionale ovunque sia approdato, il marchio W Hotels continua a cavalcare l’onda con la recente apertura di W Punta de Mita, destinazione perfetta per gli amanti del surf. Il marchio completa il concetto di lusso, senza esserne limitato, e ha celebrato settimana scorsa l’apertura del W Las Vegas consentendo a W Hotels di raggiungere il traguardo del 50° albergo. W Goa farà il suo tanto atteso debutto il 12 dicembre e il brand ha in previsione di aprire altre 33 strutture. Il 2017 sarà un anno importante con 6 aperture previste, da Tel Aviv a Panama City fino a Shanghai.

EDITION espande la sua presenza globale in Asia e Europa nel 2017
Oltre agli hotel di Londra, New York e Miami Beach, vetrine delle lussuose esperienze lifestyle che il brand offre, EDITION ha recentemente presentato The Sanya EDITION sulla Hainan Island nel sud della Cina, primo albergo del marchio in Asia, e farà il suo debutto a Bangkok e Barcellona entro la fine del 2017.

The Luxury Collection supera la pietra miliare dei 100 hotel 
Con 102 alberghi in oltre 30 paesi del mondo, The Luxury Collection continua ad espandersi velocemente, dagli antichi palazzi di Venezia e Vienna ai capolavori dell’arte contemporanea come il Marques de Riscal, opera di Frank Gehry, situato nella regione vitivinicola spagnola della Rioja. Il 2017 vedrà l’apertura a Cuba dell’Hotel Inglaterra dell’Avana, che entrerà a far parte del marchio dopo un intervento completo di ristrutturazione. Sempre il prossimo anno, il brand Luxury Collection debutterà in 9 nuove destinazioni quali la Napa Valley in California, Singapore e Panama City.

JW Marriott arriva anche in Vietnam
JW Marriott è espressione del lusso moderno e accessibile. Presente in 27 paesi con 79 hotel e resort, incluse le recenti aperture di JW Marriott Venice e JW Marriott Los Cabos, JW Marriot prevede di entrare nel mercato del Vietnam con l’apertura del JW Marriott Phu Quoc Emerald Bay Resort & Spa in Vietnam nel 2017. Inoltre JW Marriott aprirà JW parq Marriott Vancouver entro la fine dell’anno.

Ultime notizie

video

Il marchio Hampton by Hilton ha festeggiato questa settimana a Roma l'apertura della sua prima proprietà in Italia, Hampton by Hilton Rome East che si...
Alitalia

I passeggeri Alitalia utilizzano sempre di più gli strumenti digitali per il loro viaggio. Dalle ultime rilevazioni della Compagnia, i check-in online (attraverso la...

Media Partnership