Montezemolo, crisi Alitalia: errori di Etihad e Governo

Montezemolo, crisi Alitalia: errori di Etihad e Governo

Montezemolo
Luca Cordero di Montezemolo

Secondo Luca Cordero di Montezemolo, l’ex presidente di Alitalia, dietro alla crisi della compagnia ci sarebbero “due errori: uno da parte di Etihad, errore di managerialità, anche se ha fatto cose buone; e l’altro, il giorno dopo l’accordo, da parte del Governo si è detto il problema di Alitalia non c’è più e non si è affrontato in termini strategici il tema del trasporto aereo”, con Alitalia e le low cost. Montezemolo, riporta l’Ansa, lo ha detto ieri sera durante la trasmissione  ‘Di martedì’. Ha poi aggiunto che “l’altra cosa anomala è che Alitalia è posseduta al 51% dalle banche e un’azienda industriale di servizi non può essere nelle mani delle banche”.
Ma Montezemolo ha aggiunto anche che “quello che è avvenuto con il referendum è una cosa unica: i dipendenti di un’azienda si sono quasi auto licenziati. Aver detto no a 2 miliardi di aumento di capitale, aver detto no alla possibilità di un nuovo management, aver detto no a banche e Etihad che credevano nel futuro di Alitalia, vuol dire autoeliminarsi”.

Ultime notizie

I tre villaggi ex Valtur di Pila, Marilleva e Ostuni, rientrati nella disponibilità di Cassa Depositi e Prestiti lo scorso anno, sono stati dati...

TripAdvisor ha annunciato oggi l’acquisizione di Bokun, fornitore leader di tecnologia gestionale del business di tour, attrazioni ed esperienze. Con questa acquisizione TripAdvisor espande la propria...

Media Partnership