Passeggiare per la città e lasciarsi sorprendere dalle tante bellezze artistiche e culturali del nostro Paese: da oggi è possibile anche con Movibell, la mobile app che permette di scoprire oggetti e luoghi interessanti mentre ci si muove, utilizzando lo smartphone o il tablet come un vero e proprio Radar personale. Pensata per chi visita una città per la prima volta o chi vuole conoscere meglio il proprio territorio, Movibell consente di trovare ed esplorare quasi 6.500 attrazioni culturali tra monumenti, palazzi, parchi archeologici, musei, strutture espositive, teatri e biblioteche presenti in tutta Italia.

movibellLa nuova versione di Movibell è stata presentata in anteprima al Digital Italy Summit 2016 di Roma: già disponibile per i dispositivi iOS e Android, in italiano e in inglese, può essere scaricata gratuitamente da Apple Store e Google Play. Per utilizzarla è necessaria la connessione a Internet tramite rete cellulare o Wi-Fi, e l’attivazione della funzione di geolocalizzazione (GPS). E’ inoltre disponibile un chatbot che, attraverso Facebook Messenger, invita l’utente a provare Movibell mettendo in gioco la propria conoscenza di alcuni monumenti celebri.

Installando Movibell l’utente deve semplicemente camminare in città. Quando si trova nelle immediate vicinanze di un punto di interesse, è lo stesso luogo a segnalare la propria presenza con una notifica e a inviare aggiornamenti, notizie ed eventi, se l’utente conferma di voler seguire il relativo Canale geolocalizzato.

“Dopo il successo dei progetti pilota e la mappatura dei maggiori punti d’interesse di alcune città, abbiamo esteso Movibell all’intero territorio nazionale, facendone uno strumento unico per vivere l’Italia e il suo immenso patrimonio culturale”, ha sottolineato Alberto Muritano, fondatore e CEO di Movibell. “Movibell è una piattaforma mobile estremamente versatile, adatta agli enti locali e agli operatori turistici che vogliono promuovere in modo innovativo le città e i territori. E’ perfetta anche per negozi, ristoranti, alberghi e qualunque tipo di attività commerciale, poiché offre l’opportunità di coinvolgere le persone che si muovono vicino a un punto vendita, invitandole a vedere un nuovo prodotto o approfittare di uno sconto”.