I musei web friendly: bene Capodimonte e Brera, però…

I musei web friendly: bene Capodimonte e Brera, però…

Museo di Capodimonte
Museo di Capodimonte

I musei italiani sono web friendly, soprattutto Capodimonte e Brera, ma i voti in pagella non sono tutti positivi. Ci sono “materie” da recuperare, e non si tratta solo di Internet. Lo dimostra il Travel Appeal Index (Tai), la classifica dei musei italiani di Travel Appeal, la start-up coinvolta in un progetto del Mibact per misurare e migliorare la digitalizzazione di 30 musei nazionali. A leggere i dati raccolti dopo 12 mesi di osservazione si scopre infatti che i più bravi sono stati appunto il Museo di Capodimonte (1°), la Pinacoteca di Brera (2°), e, al 3° posto, il Museo Archeologico di Taranto. Il Museo di Antichità di Torino (4°) è quello che in un anno è migliorato di più, ed è seguito, al 5° posto, da Palazzo Chiablese, sempre a Torino.

Sempre secondo il Tai aumemtano in generale i contenuti pubblicati su Twitter, Facebook e Instagram, e la condivisione su Pinterest e YouTube, un aspetto di cui la Galleria nazionale delle Marche, la Galleria nazionale dell’Umbria e il Parco Archeologico dell’Appia Antica sono stati insuperabili. Tre invece gli aspetti negativi, ovvero i costi dei biglietti, il personale spesso incompetente e maleducato e la presenza sul web. Si, perché se da un alto la presenza sui social cresce, la metà dei portali dei musei a cui i social rimandano sono di difficile lettura dallo smartphone, perché non compatibile con cellulare. E in 4 casi su 10 il design è troppo vecchio. Inoltre, se da una parte la quantità dei contenuti migliora, i testi perdono in ottimizzazione per i motori di ricerca, riferisce La Stampa. In ogni caso rispetto a un anno fa secondo Travel Appeal il giudizio di chi è stato nei nostri musei è migliorato. E se nel 2015 la soddisfazione si attestava all’82,5% ora arriva all’86,6%. Piacciono le collezioni, gli spazi verdi, i luoghi, e le recensioni applaudono anche i servizi offerti ai turisti, come guide, corsi e laboratori, apprezzati in quasi 9 casi su 10. Non tanto bene invece l’accessibilità agli spazi, che secondo i visitatori va migliorata.

Ultime notizie

La Società di Rappresentanze Turistiche milanese ha annunciato l'ingresso di Gianluca Nevicati nel proprio Team commerciale.Nevicati vanta un’esperienza nel turismo partita 29 anni fa...

Oltre 600 agenti di viaggio Geo Travel Network si incontreranno dal 18 al 20 maggio presso la struttura RivaMarina Resort a Carovigno (BR) per...

Media Partnership