Nepal: obiettivo 2,5 milioni di arrivi nel 2025

Nepal: obiettivo 2,5 milioni di arrivi nel 2025

Nepal
Nepal

Il Nepal scommette sul turismo e punta a raggiungere nel 2025 l’obiettivo di 2,5 milioni di arrivi e 3 miliardi di dollari di proventi. Lo ha dichiarato Paolo Nugari, console onorario di Roma, in un recente evento volto appunto alla promozione del Paese.

Tra le novità annunciate, la decisione del Nepal tourism Board di puntare sulla zona collinosa di Ilam Bazaar, un’estesa regione collinare dalla natura lussureggiante ancora poco nota al mercato europeo. Caratterizzata dal clima sempre e da estese coltivazioni di tè, questa regione è vicina all’area palustre di Mai Pokhari, meta di pellegrinaggi induisti e buddisti e area protetta dal WWF.

Sul fronte dei trasporti, le noità riguardano l’ampliamento dell’aeroporto di Kathmandu, la realizzazione di uno scalo internazionale a Nijgadh Bara e l’acquisizione di due nuovi aeromobili da parte della compagnia Nepal Airlines Corporation.

Il 2016 ha comunque visto un totale di 730.000 arrivi, di cui i trekkers ‘puri’ sono stati il 17%, con una permanenza media di 14 giorni e una spesa giornaliera di 40 dollari, anche se si registra un aumento del segmento big spender, tendenza confermata dalla presenza nella capitale di 10 hotel 5* e dei due campi da golf di livello internazionale. Per un target in cerca di soluzioni ben più economiche c’è poi l’offerta home stay, con circa 160 sistemazioni familiari che permettono di vivere un’esperienza autentica e di condivisione di vita con i locali, anche in villaggi remoti.

Ultime notizie

Nuovo hotel per Best Western Italia in Trentino.: fa il suo ingresso nel gruppo, Best Western Hotel Adige, struttura 4 stelle con 63 camere dislocate su 3 piani.«Entrare nel network Best Western è...

TrekkSoft, fornitore di servizi software per tour operator e destinazioni, ha inaugurato la sua prima sede italiana a Milano in Via Barnaba Oriani 1.L’obiettivo principale è consolidare l’attenzione...

Media Partnership