Non è una crociera qualsiasi, il nuovo posizionamento MSC

Non è una crociera qualsiasi, il nuovo posizionamento MSC

msc crociere
Da sinistra: Leonardo Massa, Country Manager Italia MSC Crociere; Gianni Onorato, CEO MSC Cruises; Carlo Barlocco, Presidente e AD, Samsung Electronics Italia

Non è una crociera qualsiasi è il payoff lanciato da MSC nell’ambito del nuovo posizionamento globale presentato oggi a Milano e concepito a sostegno di un piano di crescita che porterà la compagnia a raddoppiare la capacità della flotta entro il 2022, a fronte dell’introduzione di 7 nuove navi di ultima generazione. Il tutto per un investimento di oltre 5 miliardi di euro.

Il nuovo posizionamento, come ha spiegato Gianni Onorato, chief executive officer di MSC Cruises, prende le mosse innanzitutto da una ricerca. Anche questa, condotta in grande stile: nel corso di un anno, affidandosi a TNS e IPSOS, sono state realizzate per MSC 3.000 ore di interviste in Germania, Francia, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti, con lo scopo di individuare i bisogni dei passeggeri e la loro percezione degli elementi caratterizzanti dell’offerta MSC. “I risultati della ricerca ci hanno rafforzato sulla strada intrapresa – dice Onorato -, passando dallo stile mediterraneo al lato elegante del Mediterraneo, per un’esperienza di sempre maggior qualità e coinvolgimento”. Le vacanze sono poche? Proprio per questo devono essere super, ovvero devono racchiudere esperienze nuove e uniche, generando ricordi indimenticabili. E il tutto vale in ogni ambito, dalla sistemazione a bordo alla ristorazione, dall’intrattenimento alla tecnologia. Per questo MSC ha scelto partner d’eccezione, come i migliori chef del mondo a curare l’aspetto gastronomico, il Cirque du Soleil per i divertimento a bordo e Samsung per un’esperienza tecnologica in grado di superare di gran lunga quella a cui siamo tutti abituati.

Per comunicare tanta qualità e accuratezza (Non è una crociera qualsiasi, appunto) MSC ha scelto partner ugualmente straordinari: l’agenzia pubblicitaria McCann Worldgroup, il regista inglese candidato all’Oscar Baniel Barber e il nostro straordinario Ennio Morricone, che collabora con la compagnia dal 2007. Sono nati così i 3 soggetti (Drop, Note e Tomato) della campagna multimediale internazionale che vale nel complesso 60 milioni di euro, dei quali 16 spesi in Italia.

YouTube / MSC Crociere – via Iframely

Alla nuova campagna anche il compito di comunicare Ocean Cay, l’isola della Bahamas per la quale MSC si è assicurata la concessione per 100 anni e che a partire dal dicembre 2017, al momento della sua inagurazione, rappresenterà l’estensione su terraferma della nave da crociera MSC. Con l’aggiunta, però, di 3.600 metri di spiaggia (dimensione che la rende la quarta al mondo) e un ambiente naturale terrestre e marino di grande valore, completamente ricreato (l’isola è stata fino a poco fa soggetta a sfruttamento industriale per l’estrazione dell’aragonite) sul modello di flora, fauna e architettura tipica dell’arcipelago. L’investimento totale su Ocean Cay è di 200 milioni di dollari, cifra che permetterà anche all’isola di essere completamente autosufficiente da un punto di vista energetico.

Ultime notizie

Air Transat

La compagnia aerea canadese Air Transat si consolida sul mercato italiano e conferma il suo network di voli tra l'Italia e il paese nordamericano.Il vettore, che...
istanbul turchia

 Torna l'ottimismo in Turchia: dal mese di aprile la ripresa dei flussi turistici è stata costante e a doppia cifra, ma sono stati in...

Media Partnership