BitMilano
BitMilano

Nuove date, nuova location e nuovi percorsi espositivi per l’edizione 2017 di Bit Borsa Internazionale del Turismo. Con in parte un ritorno al passato: la manifestazione infatti si sposta a fieramilanocity da domenica 2 a martedì 4 aprile.

I giorni della settimana sono stati scelti per essere in linea con l’operatività delle agenzie di viaggio. Nelle intenzioni il periodo scelto tra i più vivaci dell’anno e l’ottima location – con i collegamenti diretti con le autostrade e l’adiacente fermata metro M5 – sono i fattori che permetteranno alla collocazione a Milano città di valorizzare al massimo le sinergie con la capitale internazionalmente riconosciuta dell’Italian Style: tanto in chiave di business turistico, quanto per far scoprire ai veri viaggiatori tutte le novità più stimolanti e coinvolgenti che il settore può offrire.

Altri cambiamenti si annunciano nel layout della manifestazione. Alle quattro aree Leisure, Luxury, MICE e Sport (quest’ultima – novità di questa edizione – estesa da uno a tre giorni) si affiancheranno tre percorsi di visita dedicati ad altrettanti segmenti in forte crescita: l’Enogastronomia, eccellenza italiana per antonomasia, il Wedding, che vede il nostro Paese spiccare tra le mete più desiderate al mondo, e il Digital, un universo in continua evoluzione.

“Con questa edizione – spiega l’AD di Fiera Milano, Corrado Peraboniimprimiamo una decisa svolta al percorso evolutivo di Bit. Gli ultimi anni sono stati soprattutto l’occasione per ascoltare le esigenze dei mercati, sia con il dialogo diretto sia, in modo sistematico, attraverso survey sui decisori del settore. Oggi questo patrimonio di informazioni si trasforma in risposte concrete ed efficaci. Abbiamo tratto il meglio da oltre trent’anni di expertise per tornare alle origini, in città e al nostro ruolo di autentica Borsa cui dobbiamo il nome: pronti a raccogliere la sfida di rappresentare in modo significativo l’Italia e il mondo in un contesto globale dove, nella sovrabbondanza quantitativa dell’offerta fieristica, noi scegliamo di focalizzarci sulla qualità”.

I tre percorsi saranno sviluppati nei prossimi mesi, avvalendosi della collaborazione di curatori, esperti individuati tra i più importanti influencer dei rispettivi settori. Sarà possibile pianificare una visita più mirata, quindi più efficace, utilizzando le indicazioni che individueranno gli espositori inseriti nei percorsi e anche mettendo alla prova “dal vivo” le potenzialità di queste nicchie in speciali spazi esperienziali dedicati, attraverso profumi, gusti, suoni, immagini e suggestioni.

E opportunità di business mirato sarà la parola d’ordine di tutta la manifestazione. Bit conferma infatti l’investimento sugli hosted buyer e rinnova la piattaforma proprietaria di Fiera Milano EMP – Expo Matching Program, uno dei motori di matching tra domanda e offerta più puntuali di tutto il settore fieristico, che a Bit 2016 ha consentito di organizzare oltre 16 mila appuntamenti.

Ritornano inoltre i morning speedy meeting, incontri della durata di 20 minuti che ottimizzano il tempo dedicato al business matching e, visto il successo riscosso, gli stessi saranno estesi ai travel blogger, che permetteranno agli espositori di entrare in contatto con influencer attivi su tutta la rete. Sono infine previste iniziative per favorire l’aggregazione delle agenzie di Viaggi di aree che rappresentano bacini con grandi potenziali di crescita ancora da sviluppare sia per l’incoming sia per l’outgoing.

A completare la parte espositiva, un ricco programma convegnistico, che l’anno prossimo sarà ancora più mirato, grazie a nuovi momenti di approfondimento di taglio pratico, studiati per mettere a disposizione degli operatori una vera e propria cassetta degli attrezzi sui “dove, come e quando” più hot dell’industria turistica di domani.

In cantiere anche molte nuove iniziative ancora top secret per coinvolgere i viaggiatori, in particolare nell’area Sport che si confermerà sempre più “da vivere”, e che saranno svelate nei prossimi mesi. Il percorso verso la mostra sarà scandito anche da una campagna di comunicazione rinnovata nell’immagine e nella pianificazione, che vedrà una crescente presenza online e sui principali social.

Grazie all’articolata e flessibile segmentazione di prodotto in funzione della domanda, Bit 2017 si preannuncia come il ritorno in grande stile della piattaforma di business che ha fatto la storia dell’incontro tra domanda e offerta turistiche in Italia, con una formula agile che risponde alla continua e rapida evoluzione di mercati caratterizzati da specializzazione del viaggiatore, esperienzialità e approccio sempre più hi-tech.

Per informazioni aggiornate sulla manifestazione: www.bit.fieramilano.it

 

Ultime notizie

Con la proliferazione di nuove tecnologie e l’evoluzione delle esigenze e delle aspettative dei viaggiatori d’affari, i travel manager hanno difficoltà a gestire programmi...

Franco Gattinoni ieri ha abbandonato il suo tradizionale aplomb e ha convocato una conferenza stampa per smentire con maggiore forza le notizie che, secondo...

Media Partnership