Ota, Hotel e Business Travel sul ring di Digital Mice

Ota, Hotel e Business Travel sul ring di Digital Mice

Seminario Digital Mice

Nel tempo il ruolo delle Ota (Online travel agencies)è diventato però sempre più dominante rispetto al mercato tanto che sono state diverse le campagne per limitarne lo strapotere sul mercato delle prenotazioni: ricordiamo per esempio la campagna “Fatti furbo”, targata Federalberghi.

Sempre fronte alberghi è tema di discussione molto caldo nelle commissioni parlamentari l’estensione anche in Italia della Legge Macron, ideata dall’attuale Presidente della Repubblica quando ancora era Ministro dell’economia, dell’industria e del digitale che di fatto ha abolito in Francia la parity rate (ne abbiamo scritto qui). Parity rate poi eliminata anche in Germania Austria Turchia e Svizzera.

Tutto questo perché il tasso di occupazione delle strutture ricettive e il prezzo medio di vendita di ogni camera, come dati fondamentali per valutare lo stato di “salute economica” delle aziende, non sono più sufficienti: occorre valutare il costo d’acquisizione del cliente diventato spesso assai più alto per le commissioni dovute alle Ota.

Ota nate per il turismo leisure ma che con il tempo sono diventate punto di riferimento anche per i business travellers che sono arrivati a coprire un buon 20% dell’utenza generale.

In questo caso le business travel agency hanno cercato accordi con le ota per inserirle nei loro tool e sistemi di prenotazioni.

Parte da qui la tavola rotonda “Ota & Seo, pericoli e vantaggi della disintermediazione” che animerà l’area Digital di DIGITAL MICE, l’evento ideato da Qualitytravel in programma il prossimo 13 Settembre presso gli East End Studios di Milano.

Moderata da un digital strategist d’esperienza come Vinicio Borsi, vedrà la partecipazione di Giulia Eremita, Industry Manager di trivago.it, Gianluca Laterza, Senior Account Manager South Europe TripAdvisor, Nicola Seghi Business Evangelista QNT Simple Booking, Massimo del Giacco Senior Sales Manager Hotels Skyscanner.

Completeranno il panel un rappresentante del mondo dell’hotellerie e una business travel agency i cui nomi verranno svelati solo sotto data.

Per partecipare all’evento, di cui Webitmag sarà media partner, assicuratevi uno dei 500 biglietti omaggio disponibili sul sito ufficiale della manifestazione

Ultime notizie

Lo scorso 16 novembre ha aperto un nuovo resort, il C Palmar Mauritius: si tratta di un nuovo Boutique resort dallo stile bohemien-chic, inserito...

«Siamo ‘les Collectionneurs’. Ha inizio un nuovo capitolo, che pone definitivamente al centro del nostro impegno il rapporto tra viaggiatore e professionista. Attenzione all’altro,...

Media Partnership