Pasqua e Ponti: mete di “casa” e programmi culturali, gli italiani...

Pasqua e Ponti: mete di “casa” e programmi culturali, gli italiani viaggiano così

di -
Per pasqua e Ponti gli italiani scelgono soprattutto city break in
Per Pasqua e Ponti gli italiani scelgono soprattutto city break in "casa". Toscana (nella foto, Firenze) la meta preferita

Per Pasqua e per i Ponti del 25 aprile e del 1° maggio gli italiani scelgono mete di “casa” e programmi culturali. Questo, in sintesi, quanto emerge dalla survey online, illustrata alla presentazione di #Bit2017, che il Centro Studi del Touring Club Italiano ha condotto su oltre 2.000 questionari per capire quali saranno gli orientamenti per le prossime vacanze di primavera. E tra le destinazioni preferite vince il Bel Paese: il 75% del campione opterà infatti per l’Italia, mentre il 25% punterà a una vacanza oltreconfine. Le preferenze interessano un po’ tutta la Penisola, ma le regioni più citate sono la Toscana (17%), la Liguria (10%) e l’ Emilia-Romagna (7%). I pernottamenti saranno per lo più in un’unica destinazione, con diverse escursioni in giornata in località vicine (45%), mentre solo nel 23% dei casi si tratterà di un tour vero e proprio.

City break e città d’arte sono la tipologia di viaggio più citata (43%), seguite dalle località balneari (18%) e dai piccoli borghi dell’entroterra (14%). Delle destinazioni si apprezza infatti soprattutto la bellezza (65%) e, a una certa distanza, l’offerta culturale (19%) e il clima (7%). La vacanza poi si sceglie online (31%), si prediligono passeggiate ed escursioni, a piedi o in bicicletta (64%), visite a musei e mostre (62%), o si partecipa a eventi e manifestazioni (26%). Il 42% andrà in hotel/villaggio, il 35% in alloggi privati (in affitto, ospite di parenti/amici, nella seconda casa) e il restante 23% in altri alloggi extralberghieri. Ma quando si parte? Il 42% sceglierà di partire per il ponte del 25 aprile, il 38% partirà per Pasqua, e il 20% andrà in vacanza il 1° maggio. Tra chi viaggerà all’estero la meta più gettonata è invece la Spagna (17%), seguita dalla Francia (14%), e a pari merito con il 7% ciascuno, dai Paesi Bassi, il Portogallo e il Regno Unito.

Ultime notizie

Babaiola, community di viaggiatori LGBT con oltre 19 mila viaggiatori iscritti, ha lanciato la propria campagna di crowdfunding con l'obiettivo di raccogliere 60mila euro.I fondi...

Wizz Air ha introdotto Fare Lock, un nuovo servizio che permetterà ai passeggeri di bloccare la tariffa prescelta per un volo specifico, pagando un costo fisso, indipendentemente...

Media Partnership