I passeggeri italiani sempre più responsabili, parola di FlixBus

I passeggeri italiani sempre più responsabili, parola di FlixBus

di -
flixbus acquisisce megabus
Flixbus

imageI passeggeri italiani sono sempre più responsabili, lo dice Flixbus. Almeno, quelli che si spostano in autobus. Lo dimostrano i dati raccolti dall’operatore in occasione della Settimana Europea della Mobilità 2016: cresce infatti il numero di passeggeri che scelgono di viaggiare a impatto zero verso oltre 100 città del network nazionale. Rispetto allo scorso settembre il numero degli italiani che hanno compensato le emissioni di CO 2 del proprio viaggio con FlixBus è aumentato del 75%. E tra le città più virtuose della rete di autobus verdi si distinguono Milano, Venezia e Roma.
Secondo un recente studio dell’Agenzia Federale tedesca per l’Ambiente (UBA), l’autobus risulta l’opzione di viaggio più sostenibile tra i mezzi di trasporto a media e lunga percorrenza,sulla base delle emissioni di gas serra in relazione al tasso di riempimento e del consumo di carburante.
L’impegno di FlixBus per una mobilità sostenibile è reso possibile dalla collaborazione con Climate Partner, impegnata nello sviluppo di progetti certificati a tutela del clima. FlixBus consente infatti ai propri utenti di versare, all’atto della prenotazione, una piccola quota aggiuntiva sul costo del biglietto proporzionale alle emissioni di CO 2 rilasciate in viaggio, che viene automaticamente devoluta a Climate Partner per essere reinvestita in progetti certificati. In questo modo i passeggeri viaggiano 100% green.