Emirates ha ampliato la sua presenza nel Sud-Est asiatico con il lancio, dal primo Luglio, di un nuovo servizio quotidiano da Dubai a Phnom Penh (PHN) in Cambogia, via Yangon in Myanmar. Questo nuovo servizio, operato con un Boeing 777 con configurazione a due classi, amplia la rete della compagnia aerea nel Sud-Est asiatico a 13 città in otto paesi. È anche la prima volta dal 2014 che Phnom Penh e Yangon sono collegate da un volo aereo diretto, in funzione della crescente domanda di collegamenti tra le due città.

Phnom Penh, la prima destinazione in Cambogia ad essere servita da Emirates, è una delle città con la più rapida crescita nel sud-est asiatico.

Badr Abbas, Senior Vice President, Commercial Operations Far East di Emirates, era a bordo del volo inaugurale del 1 ° luglio con numerosi dirigenti della compagnia aerea. Con loro si è unita una delegazione di importanti dirigenti aziendali, giornalisti degli Emirati Arabi. L’aereo è stato accolto a Phnom Penh dal tradizionale saluto con il cannone ad acqua.

I voli per Phnom Penh partiranno ogni giorno dal Dubai International Airport (DXB) alle 09:15 ora locale, con arrivo a Yangon alle ore 17:25. La partenza da Yangon è prevista alle 18:55, con arrivo all’aeroporto internazionale di Phnom Penh (PNH) alle ore 21:25. L’orario di partenza del volo EK388 da Dubai si collega con numerosi servizi europei come Parigi, Londra e Francoforte, Roma e Milano. Al ritorno, il volo EK389 parte da Phnom Penh alle ore 23:10, con arrivo a Yangon alle ore 00:40. Ripartirà quindi per Dubai alle ore 02:10, con arrivo alle 05:40. Tutti gli orari sono locali.

Ultime notizie

La decisione del luogo in cui passare le ferie estive è influenzata da fattori molto diversi tra loro e tra i principali c'è sicuramente il...

Sei startup e quattro aggregazioni di imprese con progetti innovativi nel settore del turismo montano hanno vinto la sfida dell'Accelerathon di Falcade (Belluno). Si...

Media Partnership