Qatar, il visto è concesso online

Qatar, il visto è concesso online

Qatar
Qatar

Il Qatar lancia un progetto pilota per la concessione del visto online. L’iniziativa vede la collaborazione tra Ministero dell’Interno, Qatar Airways e Qatar Tourism Authority, che hanno messo a punto una piattaforma online dove il viaggiatore può chiedere il visto elettronico, monitorando lo stato della richiesta. Prima di questa novità, i richiedenti dovevano inoltrare la domanda di visto turistico attraverso gli enti accreditati in Qatar, come hotel e tour operator.

Il visto turistico costerà 42 dollari, inclusi gli oneri di servizio, e sarà possibile effettuare il pagamento online con carte Visa o Mastercard. Per completare la domanda occorre la scansione del passaporto, fototessera, scansione del biglietto aereo e indirizzo in cui si alloggerà in Qatar. I passeggeri che viaggiano con Qatar Airways potranno validare automaticamente il proprio biglietto, in quanto  il servizio di visto sarà collegato alla piattaforma di prenotazione della compagnia aerea.

In media, la conferma del visto avverrà nelle 48 ore successive alla ricezione di tutti i documenti. Una volta accettata la richiesta, i viaggiatori riceveranno il visto via mail.

Grazie al nuovo sistema di visto di transito, i passeggeri con un transito di almeno 5 ore all’Hamad International Airport, potranno restare nel Paese fino a 96 ore, contro le 48 precedenti.

“Facilitare l’ingresso in Qatar attraverso un’agevole procedura per l’ottenimento del visto è uno dei nostri principali obiettivi per rendere più florida l’industria del turismo, dare una spinta all’economia del Paese e arricchire la nostra società – ha dichiarato Hassan Al Ibrahim, Chief Tourism Development Officer di Qatar Tourism Authority -. L’introduzione del nuovo visto di transito lo scorso novembre ha già dato i suoi risultati: a marzo 2017 il numero dei visitatori in stopover è aumentato del 53% rispetto a marzo 2016. Con l’introduzione di questo nuovo servizio di visto elettronico siamo pronti ad accogliere un numero ancora più ampio di visitatori”.

Ultime notizie

Guai in vista per Uber a Londra: a maggio scorso la licenza di trasporto era stata rinnovata per soli 4 mesi anziché 5 anni,...
Tap Portugal

Dal prossimo 30 ottobre TAP Air Portugal, vettore portoghese membro di Star Alliance, amplia ulteriormente la propria offerta con l’inaugurazione di una nuova destinazione:...

Media Partnership