Airbnb ha raccolto più di 66mila prenotazioni di visitatori che saranno a Rio de Janeiro per le Olimpiadi, con sistemazioni situate sia nei quartieri turistici che in periferia, nelle favelas.

Lo rivela Lapresse.it che ha pubblicato un’intervista a Joe Gebbia, cofondatore della piattaforma: in vista dell’inaugurazione Airbnb ha prenotazioni in 54 degli 80 quartieri di Rio.

Airbnb aveva un vero e proprio accordo, siglato l’anno scorso con il comitato olimpico per garantire ospitalità nel corso della manifestazione.

Secondo i dati diffusi dalla società di San Francisco gli utilizzatori del servizio prenotano in media per sei notti con una spesa media di 136 dollari a notte.  Circa la metà dei visitatori è brasiliana mentre l’altra metà proviene da 650 città in 110 Paesi.

Il giro d’affari mosso da Airbnb sarà quindi di circa 53 milioni di dollari, mentre i proprietari delle case guadagneranno in totale circa 25 milioni di dollari.

 

Ultime notizie

Presentato il nuovo piano industriale di Meridiana con una novità attesa e già anticipata da indiscrezioni nei mesi scorsi: il rebranding della società controllata...

Il commissario Montalbano, celebre personaggio nato dalla penna di Camilleri, é tornato di nuovo in tv con l'annunciato record di spettatori per le nuove...

Media Partnership