Royal Caribbean e Global Ports insieme per la gestione dei porti italiani

Royal Caribbean e Global Ports insieme per la gestione dei porti italiani

Royal Caribbean
Royal Caribbean

Royal Caribbean e Global Ports Holding stringono un accordo per la gestione dei porti italiani.

Dopo l’annuncio di settembre 2016 relativo all’acquisto del 51% delle azioni del Ravenna Terminal Passeggeri, che gestisce il Terminal Crociere del Porto di Ravenna, a partire da novembre 2016 GPH acquista indirettamente le azioni delle compagnie operanti presso il Terminal Crociere di Cagliari e il Terminal Crociere di Catania, inclusa la maggioranza della partecipazione di Royal Caribbean Cruises, e le azioni della compagnia che svolge servizi di sbarco e imbarco dei passeggeri delle crociere a Portovenere.

“Nonostante la cessione della maggior parte delle azioni alla GPH, Royal Caribbean continuerà a includere questi porti nella programmazione di alcuni nostri itinerari – commenta John Tercek, Vice President New Business Development di Royal Caribbean Cruises – i nostri ospiti sono sempre soddisfatti per la ricchezza di queste destinazioni e quindi crediamo fortemente nel loro potenziale di sviluppo”.

Royal Caribbean Cruises opera con i marchi Royal Caribbean International, Celebrity Cruises, Azamara Club Cruises, Pullmantur, CDF Croisières de France (joint venture al 49%) e TUI Cruises (joint venture al 50%). Con 48 navi in servizio e 11 ordinate, i 6 brand operano in tutto il mondo con circa 490 destinazioni nei 7 continenti.

“Dopo l’acquisto del Terminal Crociere di Venezia e di seguito di quelli di Catania, Cagliari e Ravenna, i terminal crociere potenzieranno senza dubbio il potere di marketing collettivo di Global Ports e rafforzeranno la sua presenza in Italia, superando in totale i 2 milioni di passeggeri”, aggiunge Emre Sayın, Ceo Global Ports Holding.

L’inclusione dei terminal crociere di Cagliari, Catania e Ravenna porterà a più di 7.5 milioni il numero di passeggeri totali, consolidando la posizione di GPH come il principale gestore di terminal crociere del mondo con una quota di mercato del 25% circa nel Mediterraneo. Il portafoglio di Global Ports Holding comprende Barcellona/Spagna, il più grande porto del Mediterraneo, Malaga/Spagna, Venezia/Italia, il primo homeport nel Mediterraneo, Valletta/Malta, Lisbona/Portogallo, Singapore – SATS Creuers/Singapore, Adria-Bar/Montenegro, Kuşadası/Turchia, Bodrum/Turchia, Antalya/Turchia, e Dubrovnik/Croazia, le cui trattative d’appalto sono tutt’ora in corso.

Ultime notizie

video

Emirates ha lanciato una campagna adv da 15 milioni di dollari per ispirare al viaggio e promuovere il vasto network globale della compagnia aerea,...

Ryanair, Google e eDreams oggi hanno confermato in un comunicato congiunto di aver raggiunto un accordo per porre fine ai procedimenti giudiziari tra le...

Media Partnership