Royal Caribbean e Global Ports insieme per la gestione dei porti italiani

Royal Caribbean e Global Ports insieme per la gestione dei porti italiani

Royal Caribbean
Royal Caribbean

Royal Caribbean e Global Ports Holding stringono un accordo per la gestione dei porti italiani.

Dopo l’annuncio di settembre 2016 relativo all’acquisto del 51% delle azioni del Ravenna Terminal Passeggeri, che gestisce il Terminal Crociere del Porto di Ravenna, a partire da novembre 2016 GPH acquista indirettamente le azioni delle compagnie operanti presso il Terminal Crociere di Cagliari e il Terminal Crociere di Catania, inclusa la maggioranza della partecipazione di Royal Caribbean Cruises, e le azioni della compagnia che svolge servizi di sbarco e imbarco dei passeggeri delle crociere a Portovenere.

“Nonostante la cessione della maggior parte delle azioni alla GPH, Royal Caribbean continuerà a includere questi porti nella programmazione di alcuni nostri itinerari – commenta John Tercek, Vice President New Business Development di Royal Caribbean Cruises – i nostri ospiti sono sempre soddisfatti per la ricchezza di queste destinazioni e quindi crediamo fortemente nel loro potenziale di sviluppo”.

Royal Caribbean Cruises opera con i marchi Royal Caribbean International, Celebrity Cruises, Azamara Club Cruises, Pullmantur, CDF Croisières de France (joint venture al 49%) e TUI Cruises (joint venture al 50%). Con 48 navi in servizio e 11 ordinate, i 6 brand operano in tutto il mondo con circa 490 destinazioni nei 7 continenti.

“Dopo l’acquisto del Terminal Crociere di Venezia e di seguito di quelli di Catania, Cagliari e Ravenna, i terminal crociere potenzieranno senza dubbio il potere di marketing collettivo di Global Ports e rafforzeranno la sua presenza in Italia, superando in totale i 2 milioni di passeggeri”, aggiunge Emre Sayın, Ceo Global Ports Holding.

L’inclusione dei terminal crociere di Cagliari, Catania e Ravenna porterà a più di 7.5 milioni il numero di passeggeri totali, consolidando la posizione di GPH come il principale gestore di terminal crociere del mondo con una quota di mercato del 25% circa nel Mediterraneo. Il portafoglio di Global Ports Holding comprende Barcellona/Spagna, il più grande porto del Mediterraneo, Malaga/Spagna, Venezia/Italia, il primo homeport nel Mediterraneo, Valletta/Malta, Lisbona/Portogallo, Singapore – SATS Creuers/Singapore, Adria-Bar/Montenegro, Kuşadası/Turchia, Bodrum/Turchia, Antalya/Turchia, e Dubrovnik/Croazia, le cui trattative d’appalto sono tutt’ora in corso.

Ultime notizie

Con il rebranding in AirItaly, Meridiana ha svelato le proprie ambizioni di diventare un vettore di importanza nazionale per fare diretta concorrenza ad Alitalia.Nel...

Il Gruppo Hit, principale corporate turistica della Slovenia, ha partecipato all’edizione 2018 della Borsa Internazionale del Turismo con un desk dedicato all’interno dello stand...

Media Partnership