Dal prossimo 10 novembre Royal Caribbean International ritorna a St. Thomas, San Juan Porto Rico e St. Maarten. Ricominciano infatti le crociere a bordo della Adventure of the Seas (la prima nave della flotta che torna a St. Thomas) che toccheranno nuovamente questa destinazione, dopo l’interruzione dovuta al passaggio degli uragani.

In partnership con il governo delle US Virgin Island, Royal Caribbean si è impegnata a completare il ripristino di Magens Bay, una delle più popolari zone turistiche dell’isola. E proprio con l’arrivo in porto della Adventure of the Seas, è prevista la riapertura di Magens Bay.

Il 30 novembre, invece, la Freedom of the Seas è la prima nave della flotta che ricomincia a navigare alla volta di San Juan, in Porto Rico, mentre il 17 dicembre è il turno di Grandeur of the Seas, la prima nave Royal Caribbean a fare scalo a St. Maarten.

In pratica, dal 30 novembre, tutte le crociere che toccano San Juan e St. Thomas operate dalle 10 navi della flotta Royal Caribbean saranno regolarmente ripristinate.

Per quanto riguarda St. Maarten, Royal Caribbean ricomincia a navigare dal 17 dicembre, con l’eccezione di Oasis of the Seas, che toccherà l’isola caraibica il 1° gennaio, nel corso della crociera dedicata all’anno nuovo. Con l’arrivo della Jewel of the Seas, la compagnia comincerà di nuovo a navigare a St. Croix a partire dall’8 gennaio.

Ultime notizie

Emirates ha nominato Flavio Ghiringhelli nuovo Country Manager per l'Italia. Succede a Fabio Lazzerini, nominato a settembre scorso Chief Commercial officer di Alitalia. Ghiringhelli, che...

Dopo aver aperto le porte ai boutique hotel (leggi l'articolo) Airbnb prosegue nella ridefinizione delle propria offerta con un servizio dedicato alle case di lusso: con...

Media Partnership