Sea Friendly, al via il progetto di sensibilizzazione di Aica e Marevivo

Sea Friendly, al via il progetto di sensibilizzazione di Aica e Marevivo

Sea Friendly

Un dialogo continuo tra alberghi e turisti, per contribuire a diffondere le buone pratiche volte alla tutela del mare. È questa l’essenza di Sea Friendly, neonato progetto di Associazione Italiana Confindustria Alberghi Aica e Marevivo, associazione che dal 1985 è attiva nella sensibilizzazione dei cittadini in difesa del mare e delle sue risorse.

Lo scopo di Sea Friendly è infatti quello di sensibilizzare tutte le strutture alberghiere, comprese quelle che operano lontano dalla costa, e i loro clienti, ad adottare una buona pratica a salvaguardia del mare e dell’ambiente che ci circonda, attraverso il rispetto di alcune regole semplici, ma efficaci.

“È fondamentale poter far conoscere alle nostre aziende una buona pratica utile a mantenere l’equilibrio tra tutela dell’habitat e le mutevoli necessità del mercato”, ha dichiarato Giorgio Palmucci, presidente AICA.

“Sea Friendly è una vera e propria call a proteggere ‘il pianeta blu’ rivolta a tutte le strutture alberghiere e alcune realtà marittime hanno fatto già da apripista, ma possono partecipare anche quegli alberghi che non si trovano direttamente sul mare, perché spesso sono i fiumi e i torrenti i maggiori nastro trasportatori dell’inquinamento dei nostri mari”, ha dichiarato Rosalba Giugni, presidente di Marevivo.

Ultime notizie

Gli italiani si rimettono in viaggio ad ottobre e novembre per piccole fughe ed escursioni, in media di 3 notti. Anche gli stranieri approfittano...
video

Al centro della strategia turistica del governo giapponese c'è la capitale, Tokyo, che sta mostrando impegno per il miglioramento e il potenziamento di servizi...

Media Partnership