Secret Escapes, otto hotel per soggiorni da pop star

Secret Escapes, otto hotel per soggiorni da pop star

di -
Nhow Berlino
Nhow Berlino

Una travel list ad alto volume per soggiorni da rockstar: ecco la lista di Secret Escapes degli otto hotel a tema musicale più belli e particolari del mondo. La piattaforma per la ricerca viaggi e hotel di lusso inizia quindi dalla città più trendy d’Europa, Berlino, con il suo nhow hotel, il primo hotel musicale d’Europa, che accoglie aspiranti pop star con 2 studi di registrazione e chitarre elettriche servite in camera. Seconda tappa Parigi, nel boutique hotel Idol, per un soggiorno a ritmo di musica black, dove ogni camera richiama i nomi dei protagonisti del genere anche nello stile, con paillettes, mobili d’epoca, amplificatori vintage e luci al neon.

Il 3° hotel, l’Aria Hotel, è a Budapest, all’interno di un edificio neoclassico diviso in 4 ali, ognuna dedicata a un genere musicale (classica, opera, contemporanea e jazz), e in cui ogni camera omaggia un grande artista internazionale (Maria Callas, James Brown, Luis Armstrong, Tchaikovsky…). L’Hotel da Música, il 4° hotel, è invece un 4 stelle a Porto, con 85 camere che celebrano i grandi compositori come Mozart, Beethoven e Chopin.

Con il 5° hotel si sbarca ad Amsterdam, al Nel Jaz in the city, in cui ritmi e melodie scandiscono il soggiorno, dalle performance al Rhythms Bar & Kitchen fino alle 247 stanze dotate di sistemi audio per veri audiofili. Il 6° hotel, The verb hotel, è invece ispirato alla scena musicale di Boston tra gli anni ’70 e ’80, ricco di cimeli, foto rare, poster di concerti, dischi autografati, e tanti riferimenti a Rolling Stones, Fleetwood Mac, Who, Aerosmith.

La 7a tappa è all’Hotel Dylan, un piccolo albergo di 11 stanze decorate con richiami alla tradizione power flower. Dove? Naturalmente a Woodstock, luogo indimenticato per il grande festival del 1969, che affonda le sue radici ai primi decenni dell’800, quando ospitò una delle maggiori comunità di artisti, pittori, scrittori e musicisti d’America.

L’ultima tappa del tour è all’Hard Rock Hotel Riviera Maya, in Messico. Per finire in bellezza con camere di lusso, spiaggia privata, e music lab, dove imparare a suonare con uno degli oltre 20 modelli di Fender a disposizione degli ospiti.

Ultime notizie

L'attrazione Shaman, la montagna russa in realtà virtuale pubblicizzata come novità 2017 di Gardaland, è finalmente disponibile, a quasi 5 mesi dal suo primo annuncio....

L’Ente Nazionale Tunisino per il Turismo (Office National du Tourisme Tunisien) ha indetto una gara per incaricare un'agenzia di comunicazione della progettazione e dell’esecuzione delle...

Media Partnership