Skyscanner: Iran, Maldive e Myanmar le mete emergenti per gli italiani

Skyscanner: Iran, Maldive e Myanmar le mete emergenti per gli italiani

Iran
Iran

Lo dice il Travel trend 2017 di Skyscanner: Iran, Maldive e Myanmar sono mete emergenti per gli italiani, quelle che negli ultimi tre anni hanno visto il maggior incremento percentuale delle ricerche di voli dall’Italia. Fra le prime dieci, prevalgono le destinazioni di Centro e Sud America – Portorico, Uruguay, Cile e Colombia; due le mete europee in grande ascesa – Islanda e Malta – che hanno registrato l’aumento più significativo di ricerche nell’ultimo anno rispetto alle altre destinazioni emergenti. La classifica di Skyscanner tiene conto dell’incremento percentuale annuale sul totale delle ricerche che le destinazioni hanno avuto negli ultimi tre anni. Sono evidenziate così non le mete più popolari, quelle che in assoluto sono le più ricercate, ma quelle che hanno avuto la maggior crescita percentuale misurata anno su anno, per mostrare come le preferenze dei viaggiatori italiani evolvano e quali siano le tendenze emergenti.

Qui l’infografica:

Infografica Skyscanner triennio 2014-206
Infografica Skyscanner triennio 2014-206

“Guardando ai trend degli ultimi anni ci accorgiamo di come i viaggiatori italiani siano sempre più flessibili nella scelta della destinazione di viaggio e più attenti rispetto al passato a valutare le destinazioni in base a criteri quali la situazione politica ed economica di un paese, in aggiunta naturalmente alla sua offerta turistica complessiva” – spiega Filippo De Matteis, Marketing Manager per l’Italia di Skyscanner. “In linea con le tendenze globali, anche gli italiani recepiscono oramai il fascino di alcuni luoghi meno frequentati dal turismo globale o che in funzione di cambiamenti nello scenario politico-economico hanno mostrato un’apertura al turismo internazionale, come nel caso di Iran – al primo posto dei Travel Trend per il 2017 con un incremento del 24,6% nell’ultimo triennio – e Myanmar – al terzo posto con una crescita del 20,8%. È poi interessante notare la notevole ascesa registrata da due destinazioni europee, Islanda e Malta, favorita da collegamenti aerei più frequenti e da investimenti per la promozione e destagionalizzazione dell’offerta e particolarmente significativi durante l’ultimo anno, quando in generale si evidenzia un aumento delle destinazioni europee – come Danimarca, Portogallo, Norvegia e Spagna – fra le mete con maggior crescita di ricerche dall’Italia”.

Ultime notizie

Il Gruppo Hit, la principale corporate turistica della Slovenia, traccia un bilancio della stagione appena conclusa"Siamo molto soddisfatti dell'andamento degli ultimi mesi - dichiara...

In treno a Milano per partecipare a HOST, l’evento internazionale dedicato al settore Ho.Re.Ca, foodservice, retail, GDO e hotellerie, giunto quest’anno alla sua 40a edizione, in...

Media Partnership