Inaugurata nel giugno del 2015, Skyway Monte Bianco è la funivia ipertecnologica che collega Courmayeur al tetto d’Europa in un’ascesa emozionante. Il suo successo è stato immediato e ad oggi si contano oltre mezzo milione di presenze e 200 eventi realizzati tra gli spazi delle due stazioni in cui fa tappa la funivia,  Pavillon du Mont Fréty e Punta Helbronner. Una struttura quindi che oggi rappresenta quasi una destinazione a sè stante e un motivo di visita del territorio, aumentando l’attrattività turistica della Valle d’Aosta.

“A due anni dall’apertura di Skyway Monte Bianco, il bilancio è davvero positivo. Dopo la forte attenzione mediatica dell’inaugurazione in presenza dell’allora Presidente del Consiglio Matteo Renzi, la nuova funivia e l’intero complesso turistico in cui si inserisce continuano a attrarre turisti e visitatori da tutto il mondo”, afferma Roberto Francesconi, Amministratore Delegato di Skyway Monte Bianco. “Già dal primo anno abbiamo raggiunto, o meglio superato, gli obiettivi di presenze prefissati nel medio termine e le prospettive sono di progressiva e ulteriore crescita. Skyway Monte Bianco, infatti, ha successo non solo come attrazione ma sta ottenendo un ottimo riscontro anche a livello di turismo congressuale, destagionalizzando il flusso di visitatori in Valle”.

skyway

IL NUOVO SIMBOLO DEL TURISMO DELLA VALLE D’AOSTA

Skyway Monte Bianco offre un’esperienza di viaggio emozionante, in cabine di forma semisferica trasparente che ruotano lentamente di 360 gradi e che collegano in soli 15 minuti la stazione di Courmayeur (1.300 m) a Punta Helbronner (3.466 m). Qualcosa di molto vicino all’esperienza del volo, ma in tutta sicurezza, offrendo una vista unica sul Monte Bianco e sulle vette circostanti come il Cervino, il Monte Rosa e il Gran Paradiso.

Skyway – La terrazza panoramica

Il panorama che si può ammirare dalle cabine e dalla terrazza panoramica a 360° di Punta Helbronner non sono l’unico richiamo per i visitatori. Le nuove funivie, infatti, vantano un’ampia e straordinaria offerta per gli appassionati della montagna, permettono di accedere comodamente a percorsi alpinistici, ai fuori pista, a passeggiate con le ciaspole e pareti per arrampicata.

E poi l’enogastronomia con la possibilità di degustare il vino prodotto più in alto in Europa,  il Cave Mont Blanc, o il Bistrot Des Glaciers dove degustare i sapori tipici della Valle d’Aosta.

Skyway Monte Bianco Giardino Botanico Sausurrea

Per le famiglie e i bambini la Funivia offre, in estate, l’accesso al Giardino Botanico Alpino Saussurea e al parco giochi Skyway for Kids, dove è possibile anche mettersi alla prova come veri scalatori.

Grazie alla sua offerta diversificata, Skyway è in grado di attrarre famiglie, gruppi e comitive, amanti della natura, freerider e appassionati di trekking o della montagna in generale. La clientela è composta per il 70% da italiani e per il restante 30% da stranieri provenienti pressoché dai paesi di tutto il mondo.

“Abbiamo avviato importanti collaborazioni con diversi tour operator e bus operator che operano a livello nazionale e internazionale, ma ovviamente siamo sempre interessati ad aprirci a nuove realtà per raggiungere nuovi target”, commenta Francesconi. “Abbiamo anche siglato speciali convenzioni con diverse realtà tra cui l’Acquario di Genova, il Forte di Bard, la Fondation Grand Paradis, il Parc Animalier d’Introd, Mongolfiere Charbonnier e QC Terme di Pré Saint Didier”. Per le info specifiche www.montebianco.com.

SKYWAY, ANCHE LOCATION SPETTACOLARE PER EVENTI

Per il segmento degli eventi, Skyway offre l’auditorium delle Alpi con 150 posti a sedere e tecnologie all’avanguardia per proiezioni immersive ed emozionanti nonché due sale meeting modulabili per 20 e 40 persone. Tutte le sale sono collegate a due ristoranti che offrono complessivamente 150 posti placé dove poter degustare i prodotti tipici della Valle.

In particolare, presso la stazione intermedia del Pavillon du Mont Fréty, Skyway Monte Bianco dispone di una sala conferenze dotata di 150 posti a platea, equipaggiata con ogni tipologia di facilities e tecnologie di ultima generazione: un proiettore cinematografico 4K Barco ad elevata luminosità, uno schermo di 10 metri per 5,4, un sistema audio innovativo, cabine per la traduzione in simultanea, una sala regia e un guardaroba per gli ospiti.

Una scenografia davvero unica, ideale per organizzare meeting, eventi, riprese tv, servizi fotografici e qualsiasi tipologia di manifestazione come concerti, convegni, fino all’organizzazione di matrimoni.

Dalla sua apertura ad oggi, Skyway Monte Bianco è stata il palcoscenico d’eccezione per realizzare oltre 200 eventi che hanno coinvolto oltre 6.600 persone.

Tra le aziende che hanno scelto gli spazi della funivia nel cuore del Monte Bianco come location per meeting o per il lancio di nuovi prodotti spiccano Louis Vuitton, Bayer, Daikin, Yamaha, Casio e Iveco, che nell’aprile del 2016 ha reso ancora più spettacolare la presentazione del nuovo furgone Daily, posizionandolo presso la terrazza panoramica di Punta Helbronner.

Un trasporto non semplice che ha richiesto un’organizzazione particolare. E proprio l’organizzazione è alla base del successo della location che deve conciliare gli obblighi che derivano dalla natura della funivia come trasporto pubblico con le esigenze di riservatezza che hanno per loro stessa natura alcuni eventi.

A dimostrazione che la missione è tutt’altro che Impossible, la funivia è diventata anche l’ambientazione di importanti produzioni televisive, come ad esempio la home edition dell’edizione 2015 di X-Factor, il talent show di SKY, o più recentemente anche di produzioni cinematografiche internazionali come The Kingsman, in uscita nelle sale il prossimo autunno.

Anche la terrazza panoramica a 360° presso la stazione di Punta Helbronner si presta ad essere utilizzata come palcoscenico per eventi sul Tetto d’Europa: con 14 metri di diametro la terrazza circolare diventa uno scenario per appuntamenti che lasciano senza fiato grazie ad una vista unica al mondo. Proprio per questo contesto speciale e unico, Skyway Monte Bianco si è aggiudicata nel 2016 il premio della prima edizione del BEA-Best Location Awards, nella categoria Unexpected Location.

I NUOVI PROGETTI

Tra i progetti in cantiere per i prossimi anni c’è la riqualificazione della storica stazione del Pavillon du Mont Fréty della precedente funivia: situata a 2.173 metri di quota e collegata all’attuale stazione intermedia di Skyway Monte Bianco, è stata interamente ristrutturata per ampliare ulteriormente la ricca offerta della funivia.

Parte della stazione verrà, infatti, riservata all’ampliamento degli spazi dedicati all’attività di meeting e congressi. Per il 2018 è previsto il termine dei lavori di recupero per la realizzazione di due nuove sale conferenze: una modulabile da 80 posti e una più piccola per meeting più ristretti. I nuovi spazi saranno dotati delle migliori tecnologie per poter rispondere a tutte le esigenze di organizzazione di conferenze ed eventi: mega-screen per la proiezione di video, cabine per la traduzione simultanea, guardaroba e bar.

 

Ultime notizie

video

I Viaggi di Maurizio Levi, tour operator specializzato in viaggi culturali fuori dai percorsi tradizionali, ha annunciato alla stampa le novità della programmazione invernale valida...

Il 2017 è stato per l'Italia quello della scoperta dell'advance booking, delle prenotazioni fatte con anticipo per ottenere le tariffe e le disponibilità migliori....

Media Partnership