Starwood Hotels & Resorts: obiettivo 100 strutture in Medio Oriente entro il...

Starwood Hotels & Resorts: obiettivo 100 strutture in Medio Oriente entro il 2020

Luxury Collection Lusail
Luxury Collection Lusail

L’ obiettivo di Starwood Hotels & Resorts è di raggiungere 100 strutture in Medio Oriente entro il 2020, per un aumento della presenza nella zona del 75%. Nei prossimi 5 anni Starwood vuole infatti aggiungere 12.000 camere in tutti i suoi brand di lusso, esclusivi e di media gamma.

L’annuncio dell’espansione del portafoglio segue la firma di cinque nuovi contratti negli Emirati Arabi, in Arabia Saudita e nel Qatar. E per i suoi marchi di lusso Starwood raddoppierà il portafoglio con dieci nuove aperture per i brand St. Regis, The Luxury Collection e W Hotels. Sheraton, Le Méridien e Westin, i brand di alta gamma della società attualmente costituiscono il 70% del portafoglio dell’azienda in Medio Oriente e in futuro, secondo le previsioni, costituiranno quasi il 50% della presenza di Starwood con sette nuovi progetti da inaugurare entro il 2020.

Insieme al St. Regis Dubai, aperto lo scorso novembre negli Emirati Arabi, W Dubai Al Habtoor City e The Westin Dubai Al Habtoor City formano il più ampio progetto alberghiero di Starwood in Medio Oriente. La doppia apertura, prevista per il 2° trimestre del 2016, segna l’ingresso del brand W Hotels negli Emirati e il lancio del più grande hotel Westin nella regione con oltre 1.000 camere. Sempre negli Emirati nel 2019 aprirà il primo hotel Four Points by Sheraton Ras Al Khaimah, che metterà a disposizione degli ospiti 300 camere e appartamenti in residence, oltre una vasta offerta di servizi di ristorazione. Il marchio Luxury Collection entro la fine del 2018 debutterà invece a Lusail nel Qatar, Insieme a un nuovo hotel Le Méridien conterà 650 camere nella futuristica città destinata a ospitare le cerimonie di apertura e chiusura della Coppa del mondo FIFA del 2022. In Arabia Saudita nel 2020 Starwood debutterà con Four Points by Sheraton Unaizah, un resort urbano da 130 camere, e Four Points by Sheraton Jeddah, di 180 camere. E nel terzo trimestre dell’anno ingresso in Arabia Saudita del brand Aloft, con Aloft Riyadh e Aloft Dhahran. Insieme i due alberghi aggiungeranno oltre 500 camere alle disponibilità nel Regno.

Ultime notizie

Staff Parextour da sin Gentile, Chiarappa, Zhodi

Parextour, tour operator italo-iraniano specializzato in viaggi culturali nel Medio Oriente e Asia, ha presentato una pubblicazione cartacea di 98 pagine che racchiude in un catalogo...

La volontà di sostenere e supportare il rilancio della destinazione Egitto da parte di Fiavet Nazionale - condivisa a inizio agosto al Cairo in...

Media Partnership