Touring Club Italiano e FICO Eataly World: accordo per promuovere le eccellenze...

Touring Club Italiano e FICO Eataly World: accordo per promuovere le eccellenze agroalimentari italiane

di -

Il Touring Club Italiano e FICO Eataly World, il grande parco agroalimentare voluto da Oscar Farinetti e che aprirà a Bologna a Ottobre, hanno firmato il 17 maggio a Milano un protocollo d’intesa per promuovere le eccellenze del nostro Paese, valorizzandone le tradizioni legate al mondo del food legato alla cultura e ai territori italiani. All’incontro hanno partecipato il presidente del Touring Club Franco Iseppi, l’Ad di Fico Eataly World Tiziana Primori, il fondatore di Eataly Oscar Farinetti, l’assessore al turismo di Milano Roberta Guainieri e l’ex presidente del comitato scientifico per Expo, Claudia Sorlini.

“Sono tanti e profondi i punti di contatto che legano il Touring Club Italiano a FICO Eataly World – afferma Franco Iseppi, Presidente del Touring Club Italiano. Per noi la cultura enogastronomica e agroalimentare dei territori italiani è da sempre un elemento primario dei valori del nostro Paese e uno strumento di formazione di un turismo finalizzato alla crescita socio-culturale dei cittadini italiani e dei visitatori internazionali.
Il Touring, inoltre, ha tra i suoi obiettivi statutari la tutela e l’educazione ad un corretto godimento del paesaggio, del patrimonio storico, artistico e delle identità plurali dell’Italia in tutte le sue forme espressive, materiali e immateriali, che considera nel suo complesso beni e valori insostituibili da trasmettere alle generazioni future.Il protocollo di intesa con FICO Eataly World si inserisce perfettamente in questa direzione e punta a mettere insieme le forze di entrambi per valorizzare e promuovere l’eccellenza italiana.”

“FICO è una nuova destinazione da proporre al mondo – afferma Tiziana Primori, Amministratore Delegato di FICO Eataly World – unica, piena di sapori, che unisce il fascino dei nostri diversi territori attraverso i loro prodotti, a partire da Bologna e da quelli dell’Emilia-Romagna, una regione straordinariamente ricca di “giacimenti” enogastronomici e di attrattive. Oggi, grazie anche al prezioso supporto del Touring Club Italiano vogliamo dare il nostro contributo a fare dell’Italia una destinazione di qualità, una meta ancora più fruibile, ricca di opportunità, viva e attraente per i visitatori di tutto il mondo, dove enogastronomia, territorio e cultura si uniscono in una esperienza unica ed irripetibile. FICO è un’arca che valorizza il patrimonio enogastronomico italiano, le persone, le imprese, la cultura e i luoghi delle tante eccellenze che già ci sono riconosciute e di quelle che meritano di essere maggiormente valorizzate. Nel cuore dell’Italia, a
Bologna, FICO è pronta a essere la tappa fondamentale per il turista internazionale che nel nostro Paese vuole vivere l’esperienza reale e completa del fatto e prodotto in Italia.”