Turismo accessibile anche nel prezzo con la start up Bed&Care

Turismo accessibile anche nel prezzo con la start up Bed&Care

Bed&Care
L'home page di Bed&Care

Non un semplice sito di prenotazioni alberghi, ma un vero e prorio global service, che rende la vacanza accessibile anche a disabili e anziani. È questo lo scopo della start up Bed&Care, tra i vincitori del concorso Petroleum, promosso dalla Fondazione Obiettivo Lavoro in collaborazione con la Fondazione Italiana Accenture . Come riporta l’agenzia di stampa Adnkronos, oltre all’assistenza alla vacanza confortevole, Bed&Care promuove lo sviluppo di una rete di scambio casa, un house sharing tra persone con disabilità simili, per offrire anche a chi ha esigenze speciali la possibilità di godere di una vacanza a basso costo all’interno di un ambiente già in grado di rispondere alle sue esigenze. I capisaldi dell’offerta Bed&Care sono alloggi verificati, visitati uno ad uno, la messa a punto di proposte accessibili anche nel prezzo e quindi la possibilità di offrire su richiesta tutti i presidi sanitari e i servizi di assistenza necessari a casa come in viaggio.

Ultime notizie

L'autunno è arrivato e con i primi freddi è giunta anche l'annunciata chiusura dell'acquisizione di Blue Panorama da parte di Uvet, una novità che...

Per ogni ospite sorridente, c’è sempre un professionista dietro le quinte che ha reso il suo soggiorno indimenticabile magari adoperandosi per fare qualcosa che andava...

Media Partnership