Turismo italiano, i ponti sono oro: la vacanza tra il 22 aprile...

Turismo italiano, i ponti sono oro: la vacanza tra il 22 aprile e il 1° maggio vale 610 milioni di euro

di -
enoturismo

Un tesoro di 610 milioni di euro in 10 giorni, in crescita del 3,5% rispetto allo scorso anno e destinato ad aumentare ancora se sfruttato nel modo giusto. E’ il valore che avrà – durante il super ponte di primavera tra sabato 22 aprile e lunedì 1° maggio – il fatturato del turismo legato all’immenso patrimonio artistico e culturale d’Italia ma anche quello del turismo esperienziale. Come riporta l’Ansa, quindi, ben vengano Colosseo, Torre di Pisa e Canal Grande ma partecipare alla vendemmia, cucire un vestito in un’antica sartoria, mozzare la pasta filata dal latte di bufala o andare a caccia di tartufi con un esperto valgono altrettanto per chi visita l’Italia. A certificarlo è un’indagine Cna secondo cui il turismo culturale, al cui interno cresce vistosamente il settore esperienziale, ha un’incidenza di un terzo sul totale del Pil turistico. E per questo settore i vacanzieri spenderanno in media 80 euro al giorno, con il traino degli stranieri che ne investiranno addirittura 90.

Ultime notizie

L'attrazione Shaman, la montagna russa in realtà virtuale pubblicizzata come novità 2017 di Gardaland, è finalmente disponibile, a quasi 5 mesi dal suo primo annuncio....

L’Ente Nazionale Tunisino per il Turismo (Office National du Tourisme Tunisien) ha indetto una gara per incaricare un'agenzia di comunicazione della progettazione e dell’esecuzione delle...

Media Partnership