Turkish Airlines: nessun calo verso gli Usa per il travel electronic ban

Turkish Airlines: nessun calo verso gli Usa per il travel electronic ban

Turkish airlines

Il divieto di portare a bordo tablet e pc su voli provenienti dalla Turchia non ha avuto particolari effetti su Turkish Airlines. A confermarcelo, in Bit, è stato Ömer Faruk Sönmez, vice president sales per il sud europa della compagnia di bandiera turca che fa parte di Star Alliance.

Sonmez ci ha spiegato che il vettore è corso subito ai ripari offrendo la possibilità di caricare in stiva i dispositivi in uno speciale involucro di sicurezza a prova di furto. Inoltre su tutti i voli verso gli Stati Uniti è possibile usufruire del wi-fi gratuito.

Scherzosamente abbiamo osservato che non è semplice utilizzare il wi-fi con il tablet in stiva. Sönmez è stato al gioco è ha replicato che è comunque possibile utilizzare il tablet o il pc sul volo di ritorno mentre all’andata può comunque essere usufruito sullo smartphone.

Nell’intervista Sönmez ha anche espresso soddisfazione per i risultati in Italia, dove hanno da poco ripreso i voli verso Pisa che riportano a 9 le destinazioni servite dal nostro paese verso istanbul, “Più che in ogni altra destinazione europea”.

Le migliori città per traffico per Turkish sono Roma e Milano, ma sono arrivati “Risultati sorprendenti da Napoli e Catania”.

Sul traffico internazionale grande soddisfazione per Cuba, “Migliore nuova rotta per performance degli ultimi 2 anni” mentre i collegamenti con l’oriente sono quelli che generano maggior traffico con Thailandia, Giappone e Dubai in testa.

Ultime notizie

video

WeRoad, la nuova community di viaggiatori on the road lanciata lo scorso marzo da Travel4Target, il tour operator che organizza viaggi evento per community...

Gli Europei di calcio del 2020 saranno la prima edizione del torneo in 60 anni di storia a non avere un paese ospitante: le...

Media Partnership