Vacanze, digital detox ultima frontiera del turismo. Succede all’Oasi Zegna

Vacanze, digital detox ultima frontiera del turismo. Succede all’Oasi Zegna

di -
Digital detox all'Oasi Zegna
Digital detox all'Oasi Zegna

In vacanza arriva il digital detox, l’ultima frontiera del turismo. Secondo una ricerca dell’Università di Stanford in California il “tecno stress” colpisce il 70% degli italiani, e la soluzione non può essere che una vacanza… dallo smartphone. Per combattere ansia, insonnia, attacchi di panico e disturbi alla memoria generati appunto dall’abuso digitale, basta una pausa immersi nella natura.

E a organizzare i fine settimana Digital Detox è l’Oasi Zegna, nella provincia di Biella, in Piemonte. Zaino in spalla e scarpe comode, il programma prevede trekking tra sentieri e rifugi alpini, dove l’unica connessione è quella con la natura. Ai trekking naturalistici alla portata di tutti si abbinano anche i “bagni di foresta”, attività di mindfulness, meditazione, esercizi di consapevolezza e attività di gruppo e di convivialità, riporta Adnkronos. Il risultato, secondo gli ideatori (Bi-Mind, gruppo di professionisti composto da sei psicologi e psicoterapeuti, l’incubatore di idee Btrees, e Nabumbo, associazione che promuove l’escursionismo in Piemonte), i benefici dei week-end Digital Detox sono riscontrabili in tempi quasi immediati per quanto riguarda la riduzione dello stress e dell’ansia, così come la consapevolezza di sé e le capacità relazionali positive. Insomma, via libera ai cinguettii, ma quelli veri, non di Twitter.

Ultime notizie

alitalia

Il 21 luglio è il giorno in cui si chiude la "data room" per Alitalia e si avvia la fase delle offerte non vincolanti....

Dall’Internet point di un rifugio delle Dolomiti Michele Cividin e Andrea Sodomaco, entrambi appassionati di montagna e di tecnologie web, più di 10 anni...

Media Partnership