Vacanze italiane, per gli stranieri sono viaggi di “gusto”

Vacanze italiane, per gli stranieri sono viaggi di “gusto”

di -

Non c’è vacanza in Italia senza almeno una “memorabile esperienza del gusto” legata alla cucina italiana, che sia in trattoria o da uno chef stellato, o alla visita di una cantina. La pensa così, secondo una indagine presentata al Premio Italia a Tavola svoltosi a Firenze, il 75% dei turisti che scelgono l’Italia come destinazione turistica, secondo una ricerca sugli arrivi da 11 Paesi, tra i quali Usa, Cina, Messico e India.

La spesa per viaggi con motivazione enogastronomica, riporta l’Ansa, è cresciuta nel 2016 del 3,3%, e i turisti che spendono di più per il Food and Beverage, ha precisato il direttore di Italia a Tavola Alberto Lupini, provengono, nell’ordine da Germania, Usa, Francia, Regno Unito, Svizzera. “Dopo la cultura col patrimonio dei beni artistici – ha precisato in occasione del Premio il sottosegretario ai Beni culturali, Dorina Bianchi – la cucina è il secondo attrattore per i turisti stranieri. L’Italia è inoltre un Paese ‘biodiverso’ e ciò spinge a fare esperienze gustative in tanti territori, spesso vicini alle città d’arte, creando tante piccole economie e occupazione a misura dei giovani”. A questa crescente attenzione per cucina, enoturismo e birre di territorio, l’Italia risponde con 325mila locali con cucina, con un numero record di esercizi di ristorazione in Lombardia (oltre 50mila), Lazio (35.326), Campania (30.640), Friuli (circa 25mila), E-R (oltre 24.900), Piemonte (oltre 23mila), Toscana (21.700), Sicilia (20.612) Puglia (18.693), Sardegna (10.536), Calabria (10.352). “Una frammentazione della rete d’imprenditoriale – ha concluso Lupini – che però riflette l’ampia varietà di tipicità su tutto il territorio”.

Ultime notizie

Babaiola, community di viaggiatori LGBT con oltre 19 mila viaggiatori iscritti, ha lanciato la propria campagna di crowdfunding con l'obiettivo di raccogliere 60mila euro.I fondi...

Wizz Air ha introdotto Fare Lock, un nuovo servizio che permetterà ai passeggeri di bloccare la tariffa prescelta per un volo specifico, pagando un costo fisso, indipendentemente...

Media Partnership