Vacanze di Natale, archiviato un 2016 d’oro

Vacanze di Natale, archiviato un 2016 d’oro

di -
Vacanze
Vacanze

Con l’Epifania si concludono le migliori vacanze di Natale per il turismo italiano dai tempi dell’inizio della crisi. Lo scrive Il Sole 24 Ore, sottolineando che gli italiani in vacanza, dal 23 dicembre all’8 gennaio, sono stati complessivamente 16,6 milioni, per una crescita del 10,6% sull’anno scorso. Per un giro d’affari complessivo di 9,1 miliardi, pari al +8,3% sulle vacanze 2015/2016. Sono infatti tutte in positivo le analisi delle principali associazioni di categoria del turismo, come FederturismoFederalberghi, così come quelle dei tour operator di Astoi. Per quanto riguarda le mete più gettonate, Federturismo evidenzia che nelle stazioni ferroviarie per tutto il periodo delle festività si sono contati circa 3,7 milioni i turisti (+6% rispetto al 2015). Sono stai circa 357mila passeggeri registrati negli aeroporti di Malpensa e Linate nella settimana di Natale. Ottima annata per le città d’arte, con Roma, Venezia e Firenze passando per Matera, capitale europea della cultura 2019. Tengono le vacanze in montagna, con in testa le località di Valle d’Aosta con Courmayeur e il Trentino Alto Adige. Benissimo anche Cortina in Veneto e Sestriere in Piemonte, che hanno toccato tassi di occupazione delle camere del 90%. Queste sono state anche le vacanze degli agriturismo: una formula di alloggio che, secondo Coldiretti, ha ospitato per le festività  800mila turisti, con una crescita del 6% sull’anno scorso.