Può darsi che la maggior parte delle persone non abbia il coraggio di vivere in case letteralmente sospese nel vuoto, affacciarsi pensando di cadere, contemplare il nulla sotto i piedi. Eppure, esistono in giro per il mondo molte case di questo tipo, incastonate tra le montagne o a ridosso di precipizi, costruite su un solo altissimo pilastro o su scogliere che sembrano colare a picco sul mare.

Oggi molti di questi edifici non sono più abitati, in altri sono nati dei musei, altri ancora sono diventati destinazioni turistiche molto gettonate. Ciascuno di essi, comunque, costituisce una ricchezza e un patrimonio prezioso da conservare. Hundredrooms ha così deciso di fare una rassegna di queste case così singolari, ovvero una piccola “guida” per chi voglia visitarle e fotografarle.

Cuenca, Castilla-La Mancha, Spagna

Cuenca, Castilla-La Mancha, Spagna – Le case sospese di Cuenca sono senza dubbio il luogo più famoso della città. Un tempo questo tipo di case, nella capitale di Castilla-La Mancha, era molto popolare, ma oggi rimangono solo tre esempi. La “Casa della Sirena” e le due “Case dei Re”, costruite tra il XIII e il XV secolo, sono state restaurate nel ‘900 e oggi ospitano il Museo delle Arti Astratte e un ristorante.

Pont-en-Royans, Francia

Pont-en-Royans, Francia – In questo incantevole comune francese del Parco Naturale Regionale del Vercors, di origine medievale, sorgono case sospese sul fiume Bourne, che nel loro complesso creano uno scenario davvero straordinario. Le case si possono ammirare dalle sponde del fiume o dal Pont Picard, punto ideale per poterle fotografare.

Manarola, Liguria, Italia

Manarola, Liguria, Italia – L’intera Manarola, frazione di Riomaggiore, uno dei borghi più pittoreschi delle Cinque Terre, si inerpica su un grande costone roccioso proteso verso il mare. Anche qui le case colorate e addossate l’una all’altra, nel loro insieme, restituiscono agli occhi un paesaggio meraviglioso.

 

Bonifacio, Corsica, Francia

Bonifacio, Corsica, Francia – Per la sua posizione, il villaggio di Bonifacio in Corsica, quando era sotto il dominio della Repubblica di Genova, fu fatto diventare una fortezza inespugnabile. La città, infatti, sorge su alte scogliere che colano a picco sul mare e, in tempi più remoti, non era facilmente accessibile. Oggi Bonifacio è una località che attira molti turisti, per le sue attrazioni naturali e la sua particolare collocazione in queste scogliere, che somigliano a un piccolo fiordo dalle pareti in calcare bianco.

Fairhaven Beach, Australia

Fairhaven Beach, Australia – Fairhaven Beach è una meta molto popolare soprattutto per gli amanti del surf, e si trova a 125 km da Melbourne. Proprio qui sorge una casa moderna, chiamata The Pole House, che sembra sospesa sull’enorme distesa del mare. L’architetto Frank Dixon l’ha costruita su di un pilastro in mezzo a una scogliera, a 40 metri dal suolo. Secondo la prospettiva dalla quale si guarda, sembra davvero che voli sul mare.

 

Falesia di Bandiagara, Mali

Falesia di Bandiagara, Mali – La Falesia di Bandiagara è una formazione rocciosa che si eleva fino a 500 metri sul livello sabbioso sottostante. Intorno al secolo XI essa era abitata dai Tallem, popolo di Pigmei provenienti dall’Africa subsahariana. Furono proprio loro a costruire le tipiche case a forma di cono sulla roccia. Da un’osservazione frontale, l’impressione è che queste case si trovino su un vero e proprio precipizio. La zona della Falesia è stata inserita nel 1989 tra i beni Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Meteora, Grecia

Meteora, Grecia – La parola “meteora” in greco significa “in mezzo all’aria” o “sospeso in aria”. Un nome attribuito non casualmente a questa meravigliosa terra di Tessaglia, in cui si elevano numerose falesie di arenaria. Su queste rocce un tempo sorgevano ben 24 monasteri, di cui oggi solo sei sono ancora abitati. Di tutti gli altri rimangono solo resti. Uno scenario impressionante, che conserva ancora un’aura di sacra inaccessibilità.

 

Casa sospesa nelle Alpi

Casa sospesa nelle Alpi – Nel bel mezzo di un bellissimo paesaggio alpino sorge una casa in legno, dall’architettura moderna che si combina perfettamente con uno stile rustico, sorretta solo da una rimessa a forma di cubo e dalla montagna retrostante. Il panorama che si può ammirare da questo punto è a dir poco invidiabile, ideale per una vacanza d’autunno.

Ultime notizie

Lo scorso 16 novembre ha aperto un nuovo resort, il C Palmar Mauritius: si tratta di un nuovo Boutique resort dallo stile bohemien-chic, inserito...

«Siamo ‘les Collectionneurs’. Ha inizio un nuovo capitolo, che pone definitivamente al centro del nostro impegno il rapporto tra viaggiatore e professionista. Attenzione all’altro,...

Media Partnership