I nuovi sedili Slim Seat a bordo degli aeromobili Vueling

Vueling prosegue nella strategia aziendale “Vueling Next” lanciata lo scorso ottobre con due focus principali: la customer experience e l’eccellenza operativa. In questo senso, l’azienda ha approvato un importante investimento di 21 milioni di euro per rinnovare l’interno delle cabine della sua flotta tramite un progetto che inizierà quest’anno e terminerà nel 2019 e che doterà i velivoli dei nuovi sedili “Slim Seat“, più confortevoli grazie all’estensione della distanza tra il ginocchio e il sedile anteriore di oltre 5cm.

Inoltre, le prime quattro file di ciascun aeromobile – la zona denominata Priority – saranno dotate di prese elettriche a 220 e 110 volt e 5 ingressi USB per i passeggeri che hanno bisogno di ricaricare i dispositivi elettronici durante il volo.

Attualmente 36 aerei della flotta di Vueling sono già dotati dei nuovi sedili e quest’anno, nella prima fase del progetto, l’interno di altri 6 velivoli verrà rinnovato, portando il totale a 42. In aggiunta, nel corso del 2017, 4 nuovi modelli A321s già dotati della nuova cabina verranno aggiunti alla flotta. Il progetto continuerà fino al completamento della flotta, entro il 2019.

Ultime notizie

Guai in vista per Uber a Londra: a maggio scorso la licenza di trasporto era stata rinnovata per soli 4 mesi anziché 5 anni,...
Tap Portugal

Dal prossimo 30 ottobre TAP Air Portugal, vettore portoghese membro di Star Alliance, amplia ulteriormente la propria offerta con l’inaugurazione di una nuova destinazione:...

Media Partnership