Web marketing: 3 consigli + 1 per gli albergatori

Web marketing: 3 consigli + 1 per gli albergatori

di -

A margine del suo speech a BTO 2016 abbiamo chiesto a Paolo Ratto, web marketing strategist di Twow, alcuni consigli per gli albergatori che vogliono impostare la propria strategia di web marketing

“Il primo consiglio – spiega Paolo Ratto – è quello di non essere ossessionati dal dover per forza dire qualcosa o dal voler essere presenti ovunque: evitare una presenza estrema e cercare di essere rilevanti.

Il secondo è quello di avere un sito web che funziona, che sia fruibile, facilmente consultabile e performante.

Il terzo è quello di puntare sui contenuti con un obiettivo concreto: costruirsi la propria audience di riferimento a cui poi in un secondo momento sarà possibile proporre anche dei contenuti commerciali”.

Questi tre consigli hanno tutti un pre-requisito: quello di avere un prodotto valido. “Curare il prodotto oggi è la priorità – conclude Paolo Ratto – siamo in un’epoca concreta in cui è finito il tempo degli esperimenti e degli esercizi di stile e bisogna concentrarsi su un prodotto forte. La comunicazione è il gran suggello di un buon prodotto”.

Ultime notizie

Chi ha detto che l'aeroporto non è un posto per dormire? Skyscanner.it ha selezionato dieci piccoli e geniali capsule hotel all’interno degli aeroporti dove, in...

Babaiola, community di viaggiatori LGBT con oltre 19 mila viaggiatori iscritti, ha lanciato la propria campagna di crowdfunding con l'obiettivo di raccogliere 60mila euro.I fondi...

Media Partnership