Welcome Travel presenta il fondo di garanzia per le agenzie del gruppo,...

Welcome Travel presenta il fondo di garanzia per le agenzie del gruppo, a validità retroattiva

Welcome Travel si affida a Aon, il più grande broker assicurativo mondiale, e a Cattolica Assicurazioni per fornire alle proprie agenzie una soluzione professionale alla normativa che ha abrogato il Fondo di Garanzia Nazionale dal 1° luglio scorso.

La proposta prevede un prodotto prettamente assicurativo che avrà valore retroattivo a partire appunto dal 1° luglio 2016.

«Ci siamo svegliati tardi – ammette l’Amministratore Delegato di Welcome travel Gian Paolo Vairo – ma grazie all’accordo con Aon abbiamo ottenuto condizioni molto vantaggiose con Cattolica Assicurazioni, in grado di soddisfare tutte le tipologie di agenzie affiliate, senza dover creare proposte ad hoc per le agenzie di grandi dimensioni, come invece previsto dai fondi. Siamo infatti gli unici a specificare, fin da subito, le condizioni riservate alle agenzie che superano i 1.5 milioni».

M Germani Aon-GP Vairo WT
Massimo Germani, vice presidente Aon e Gian Paolo Vairo, Ad di Welcome Travel

Il premio della polizza assicurativa, comprensivo di tutto è, infatti, modulato sulla base del volume dei pacchetti venduti in Agenzia: si parte dalla cifra di 780 euro per le agenzie che fatturano meno di 500mila euro, 980 per chi fattura tra 500.000 e 1 milione di euro, 1220 per chi è tra 1 e 2 milioni di euro per arrivare a un massimo di 1.720 euro per quelle realtà che superano i 2milioni di fatturato annuo.

«Siamo particolarmente orgogliosi di aver fornito il nostro supporto a Welcome – ha dichiarato Massimo Germani, Vice Presidente Esecutivo di Aon -. In un primo momento il Mercato Assicurativo italiano aveva manifestato una forte riluttanza a dare risposte concrete a un’esigenza reale dei Tour Operator e delle Agenzie di Viaggio. Grazie alla credibilità professionale di cui godiamo e al know how tecnico nella gestione dei rischi “Travel “, abbiamo realizzato con Cattolica un testo di polizza assolutamente innovativo che risponde in maniera completa alle prescrizioni della normativa entrata in vigore in questi giorni».

L’adesione alla polizza è facoltativa per le agenzie Welcome che restano comunque libere di sottoscrivere quella che maggiormente viene incontro alle proprie esigenze. Vairo si mostra comunque ottimista sulla competitività della propria proposta: “Ci aspettiamo un’adesione tra il 60 e il 70% perchè ci aspettiamo che le agenzie comprendano il valore di essere da subito in regola con la legge, anche a fini di promozione: quando il consumatore riconoscerà il valore di essere assistiti da un’agenzia con una copertura assicurativa per il rischio di fallimento allora questo strumento potrà essere pubblicizzato come una maggiore garanzia per il viaggiatore”

Ultime notizie

In un incontro con la stampa di settore Adriano Apicella ha tratto il bilancio dei suoi primi sei mesi come amministratore delegato di Welcome Travel....
giubileo-roma

Il gruppo Expedia ha incontrato la scorsa settimana gli hotel partner di Roma in occasione di un evento in cui ha presentato le soluzioni, i programmi...

Media Partnership