Wttc: dal turismo il 10% del Pil e dell’occupazione nel mondo

Wttc: dal turismo il 10% del Pil e dell’occupazione nel mondo

di -
turismo
Secondo l’Economic Impact Report 2017 del Wttc, il turismo genera il 10% del Pil mondiale e occupa un lavoratore su 10

Il 10% dei posti di lavoro nel mondo è generato, direttamente o indirettamente, dal turismo, settore che determina il 10,2% del Pil globale, con 7,6 miliardi di dollari nel 2016.

Sono i numeri contenuti nell’Economic Impact Report 2017 del Wttc, World Travel & Tourism Council. Secondo questa indagine, eseguita in collaborazione con Oxford Economics, l’impatto economico del turismo è cresciuto nel 2016 del 3,3% e un lavoratore su 10 nel mondo è impiegato nel settore, che occupa ben 292 milioni di persone, numero superiore a quello degli abitanti di Italia, Francia, Germania e Gran Bretagna messi insieme.

Insomma, se fosse servita un’ulteriore conferma dell’importanza del settore, eccola.

Per quanto riguarda l’andamento delle diverse regioni, il 2016 risulta dominato dalla crescita dell’Asia-Pacifico, che ha registrato un incremento del 6,1%, per un fatturato globale di 2,3 miliardi di dollari, trainato soprattutto dalla Cina. Al secondo posto nella hit della crescita l’America, con il 2,4% e quindi l’Europa (+2%) alle prese con l’effetto della Brexit, mentre l’Africa è all’ultimo posto. Nel 2017, secondo le previsioni del Wttc si registrerà un incremento del fatturato generato dal turismo del 3,5%. Grazie al dollaro forte, saranno soprattutto gli statunitensi a viaggiare di più, scegliendo nell’ordine Canada, Messico, Caraibi e Paesi mediterranei. Dopo 7 anni di crescita superiore al 20%, nel corso del 2017 la Cina dovrebbe fare registrare un rallentamento, attestandosi su un + 12%.